Un cuore che danza nella gratitudine: intervista a Melissa Matiussi

La mia Danza è una Carezza per l’Anima di chi osserva e anche di chi è lontano.

Dopo l’interessante intervento nello scorso dicembre  di Sara Iannone  riprendiamo con il nuovo anno la serie di contributi per la Rubrica della Gratitudine.

Per il mese di Gennaio 2020, la protagonista è Melissa Matiussi,  una anima ric-onoscente dai tanti interessi e talenti, conosciuta come la prima Danzatrice italiana che riporta a sorridere Corpo-Mente-Spirito

 

Melissa, ci racconti di te e di cosa ti occupi.

M: Oltre alla Danza, come cura per sé e per il Pianeta, mi occupo di tante cose e quando dico cosa faccio le persone sgranano sempre gli occhi dicendo “Complimenti, quante cose fai!”.

Eh sì, perché fino al 2008 mi conoscevano “solo” come Giornalista, ma dal 2008, dopo un cambio di vita netto, hanno iniziato a conoscermi come Danzatrice prima e poi come DanzaMovimentoTerapeuta ed Educatrice Alimentare Veganic.

 

Nella sostanza mi occupo di comunicazione, educazione e crescita, diffondendo i valori che per prima cosa vivo io stessa e che sono Pace, Armonia, Gioia, Amore, Bellezza, Gratitudine.

 

La mia Mission è aiutare le persone a riscoprire la gioia e la consapevolezza del proprio Corpo in movimento, dedicandomi principalmente ai bambini e alle donne.

Inoltre aiuto il mio compagno ad organizzare le attività di educazione alimentare con corsi, conferenze e corsi di cucina vegetale e ritiri di Detox in cui le persone possono imparare come prendersi cura di sé a 360° tra alimentazione, movimento e spiritualità.

 

Mi hanno definita la Prima Danzatrice che riporta a sorridere Corpo-Mente-Spirito e mi ci trovo bene in questa definizione, visto che sin da quando ero bambina ero sempre sorridente e tutti si ricordano del mio sorriso.

 

LA TUA STORIA DI GRATITUDINE…

Ho sempre sognato di fare la ballerina e il sogno è stato molto chiaro quando avevo 5 anni.

Ai tempi, nella piccola cittadina alpina dove sono cresciuta fino ai 19 anni, c’era solo il corso di danza classica e questa arte mi conquistò subito.

Ero una bimba molto felice, disciplinata e tenace.

Ho sempre accettato le nuove sfide dei passi più difficili e delle scarpette da punta, provando gusto e soddisfazione nel riuscire a compiere quelle “imprese” anche un po’ dolorose.

Questa è una metafora di vita che mi accorgo di portarmi dietro anche negli altri campi, il fatto di intraprendere cammini non del tutto semplici, ma che mi portano a imparare molto e a crescere sempre.

 

Quando danzavo già da piccolissima mi ridevano anche le orecchie e, mentre tutte le altre bimbe si preoccupavano per il saggio e sul palcoscenico avevano i visi tesi, io ero lucente.

Sentivo di essere a casa sul palco e volevo rendere partecipi tutti di quella meravigliosa sensazione.

 

Crescendo e danzando la vita ho compreso che la cosa più importante che mi fa amare così tanto il Danzare e il mio lavoro è la PRESENZA.

Danzare è il mio modo di meditare perché è lì che riesco ad essere totalmente nel Qui ed Ora, rilassata, lucente e nel massimo grado della mia Bellezza.

Danzando sento l’unione totale con il tutto in cui sono immersa e di cui sono parte.

E’ grazie alla Danza che mi son avvicinata ad approfondire le filosofie orientali come Induismo, Buddismo e Zen.

Grazie alla Danza sono diventata vegetariana prima e vegana poi.

Grazie alla Danza ho incontrato e incontro persone stupende.

Grazie alla Danza il mio Cuore si apre agli altri, provando un oceano infinito di Compassione.

La mia Danza è una Carezza per l’Anima di chi osserva e anche di chi è lontano.

E’ un rendere Grazie al dono della vita, esprimendo nel gesto e nell’energia l’immensa meraviglia per questo dono presente.

 

Fin da bambina danzavo anche nella natura oppure in casa, creando coreografie e insegnando agli altri a ballare.

E così danzando vincevo la timidezza e mi aprivo agli altri e aiutavo gli altri a fare altrettanto.

Crescendo ho anche compreso che danzare per me è un atto spontaneo dell’Anima e può essere anche solo un gesto fatto in Consapevolezza e nell’Unione.

Non deve per forza essere un passo di danza, ma un gesto autentico che esprime un’emozione.

Nel mio percorso di vita, sia come danzatrice professionista, sia come giornalista, ho conosciuto sia tante fatiche che tante soddisfazioni.

Ho creato il mio metodo che si chiama MEL System e associa Movimento, Energia e Leggerezza. 

“Mel” in greco e latino significa miele e il mio nome in greco vuol dire Ape.

Quindi come un’Ape sono molto attiva e mi dedico essenzialmente a lavorare per la vita in ogni sua forma.

 

Oggi sono anche attivista ecologica nel senso che ho adottato da anni uno stile di vita vegano nel rispetto sia di me che del Pianeta e alla danza che diffondo ho dato nome di Natural Dance, proprio a significare che l’unica vera via per la felicità è ritornare ad essere naturali.

Naturali, non nel senso di far tutto ciò che si vuole senza pensare, bensì di essere Natura e vivere in connessione con il sé più profondo.

Tutto questo parte dalla Danza e si trasforma nella Vita e viceversa.

 

Attualmente più che una Danzatrice e Terapeuta mi ritengo  una “Trasformatrice” che attraverso l’arte della Danza, lo Yoga e la Consapevolezza trasforma se stessa e aiuta gli altri a farlo.

 

 

A.K. : Qual è il valore aggiunto che la spiritualità ( ed in particolare, la gratitudine ) ha conferito alla tua vita, sia sul piano personale, delle relazioni, sia sul piano professionale?

Melissa: Senza Gratitudine tutto diventa un fare le cose solo per sé e quindi ci si isola.

La Gratitudine apre infinite nuove possibilità perché apre i Cuori e unisce le persone.

Quindi oggi ho molta più Consapevolezza di questo filo che unisce tutti noi, ovunque nell’Universo.

Avendo appena visto il film Pinocchio, e amando le fiabe come portatrici di saggezza universale tramite le metafore del regno animale, ritrovo un grande insegnamento in questa storia.

Pinocchio cambia realmente e si merita di venir trasformato in un bambino vero solamente quando vede Geppetto stare male dopo essere scappati dal ventre della Balena.

In quel momento in lui nasce la consapevolezza di tutto ciò che il padre Geppetto ha fatto per lui, di tutto l’amore che il padre gli ha dato e quindi la sua profonda Gratitudine lo porta a lavorare per aiutare il padre.

E così viene a sua volta perdonato e ricompensato dalla Fata Turchina.

 

A.K. : Hai un esercizio di gratitudine a cui sei particolarmente legata?

 

Melissa: Sì, fare un inchino speciale che ho ideato io.

Lo faccio ogni mattina e lo insegno anche alle mie allieve, soprattutto alle bambine.

E’ un inchino che unisce terra e cielo ed in mezzo il nostro essere umani e termina con le mani giunte in Namaste, poi sul cuore ad occhi chiusi e per concludere un bel sorriso e si riaprono gli occhi.

 

A.K. Quali sono state le eventuali difficoltà?Suggerimenti per superarle

Melissa: Già prima ho accennato a delle difficoltà lavorative…

Diciamo che da 11 anni porto avanti il mio sogno di Danzatrice e la fatica maggiore è quella di guadagnare bene e vivere serenamente anche economicamente.

Per superare questa difficoltà sicuramente non bisogna abbattersi, oppure se capita bisogna ridurre il tempo di sconforto, e poi bisogna credere fortemente in se stessi e continuare a fare il meglio che si può, imparando a conoscere i propri lati ombra, ad accettarli e a risolverli per lasciarsi quindi liberi di fluire nella felicità che tutti meritiamo.

Una delle qualità essenziali per superare le difficoltà è la Creatività, cosa che ho da sempre coltivato e che insegno.

Inoltre occorrono Disciplina, nel seguire un Metodo Efficace, e tanto Coraggio.

Nei momenti di difficoltà consiglio di fermarsi e guardare dentro di sé sinceramente per ascoltarsi e ringraziare per ciò che si è e si ha e capire chi si vuole essere.

Come nel ventre della Balena accade a Pinocchio.

Così poi si ritrova la forza per fare il salto e tornare più forti di prima.

 

 

 

 

 

A.K. La tua personale definizione di gratitudine

Melissa: E’ la Consapevolezza che ciò che si è e si ha è frutto di innumerevoli azioni sia nostre che di altre persone ed energie universali e che quindi non siamo mai soli, ma tutti collegati.

A.K. Altro che desideri aggiungere

Melissa:UN GRANDE GRAZIE A TE E A CHI LEGGERA’ E SI LASCERA’ ISPIRARE DALLA MIA ESPERIENZA

 

LINK  MELISSA:

www.melissamattiussi.it

www.youtube.com/melissamattiussi

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/MelissaMattiussiVeganicDancer

Pagina Instagram: melissamattiussi_veganicdancer

Commenti Facebook

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.